Arriva GNOME 3.18 "Gothenburg", scopriamo insieme le principali novità

La GNOME Foundation ha annunciato il rilascio di GNOME 3.18 nome in codice Gothenburg, la nuova versione dei migliori ambienti desktop attualmente presenti nel mondo GNU/Linux.
Tante sono le novità sotto al cofano di questa release che va ancor di più a rifinire il desktop rendendolo ancora più pulito, prestante e completo. 
Ma vediamo le principali novità (che trovate riassunte nel video che segue):

Supporto ai sensori per la luminosità

Se il vostro computer dispone di un sensore per la luminosità sarà possibile gestire il tutto da GNOME attivando o disattivandolo con una semplice interfaccia grafica

Touchscreen

Migliorato il supporto agli schermi touch, in special modo per le operazioni di selezione e modifica del testo.

Files
Il file manager di GNOME è forse l’applicazione che ha ricevuto maggiori attenzioni da parte del team di sviluppo.

La nuova voce per connettersi ai contenuti locali e remoti

Nella sidebar di Files è stata aggiunta una nuova voce che consente di avere rapido accesso ai contenuti remoti e/o locali.

La nuova finestra di copia nell’headers bar

La finestra di copia file non è più separata ma è ora integrata nella headers bar di Files

Miglioramenti nella ricerca file

Migliorata la funzionalità di ricerca files

Google Drive integrato in Files

Altra grande novità (che farà la gioia di molti di voi) è che Files ora supporta Google Drive e quindi potrete aver accesso ai vostri documenti su Google Drive all’interno di Files (grazie Google per continuare ad ignorare la nostra richiesta di un client per Linux, meno male c’è GNOME che ci mette la pezza).

Migliorata la gestione files con un nuovo look per le funzionalità di rinomina files o creazione cartelle.

Rinomina files
Creazione nuova cartella

Software è ora in grado di aggiornare il firmware dei device (ovviamente compatibili) in modo da poter fare tutto da Linux.

Software e l’aggiornamento firmware

Migliorata la gestione dei calendari in Calendar e l’interfaccia grafica di Polari. Anche GNOME Documents riceve attenzioni per quanto riguarda la sua ui nella gestione dei documenti.

Evince, il lettore pdf e annessi, aggiunge il supporto per l’evidenziazione del testo e il supporto ai video.

Evince

Troviamo inoltre la preview di GNOME To Do, un personal task manager utile per gestire al meglio tutti i nostri impegni.

GNOME To Do

Non mancano poi le novità per i programmatori con Builder, miglioramenti in Boxes (per la virtualizzazione) e ritocchi alle GTK che guadagnano nuove feature tipogratiche.

Trovate le note di rilascio complete di GNOME 3.18 all’indirizzo https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.18/developers.html

Se volete provare in anteprima GNOME 3.18 tenete d’occhio l’indirizzo https://download.gnome.org/misc/promo-usb/ dove a breve verrà carica la ISO di test.
Source: MarcosBox

Ti potrebbe interessare anche...