Crea sito

Bologna, 27 marzo: Incontro "Alla ricerca dell’interoperabilità dei documenti"

In occasione del quinto Document Freedom Day (DFD) – la giornata internazionale per celebrare e far conoscere gli standard aperti – la Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con Spaghetti Open Data, organizza un incontro per confrontare esperienze di adozione di standard aperti e software libero nella pubblica amministrazione.

Le norme in vigore indicano chiaramente la strada per la neutralità tecnologica, e spingono all’adozione di formati, interfacce e standard di tipo aperto, ma la strada che alcune PA hanno già intrapreso in questa direzione non è priva di difficoltà.
L’incontro sarà un’occasione per approfondire le problematiche concrete dell’interoperabilità e le condizioni e opportunità che innescano il circolo virtuoso in cui l’uso di software libero favorisce l’adozione di standard aperti e la pubblicazione di open data fa nascere software libero, con conseguente creazione di valore a disposizione di tutti.
L’incontro si terrà venerdì 27 marzo dalle 14.30 alle 18, presso la Terza Torre della Regione Emilia-Romagna in Viale della Fiera 8 a Bologna. Questo il programma dei lavori:

– Italo Vignoli – Libre Italia
Cos’è un formato standard
– Stefano Cattani –ARPA Emilia-Romagna
Migrazione a OpenOffice e ODF
– Sonia Montegiove –Provincia di Perugia
LibreUmbria: storia di migrazione felice a LibreOffice
– Marco Mondini – Unione Bassa Romagna 
OpenOffice e Zimbra nell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna
– Barbara Leoni – Comune di Reggio Emilia
Le sfide del passaggio da Microsoft Office a Libre Office
– Giovanni Grazia  -Regione Emilia-Romagna
Interoperabilità dei documenti: problemi incontrati, soluzioni proposte.
– Maurizio Berti – VNS
Estensione di Open/LibreOffice che sfrutta gli openData del censimento ODF per facilitare scambi di documenti e interoperabilità
– Aldo Pasinelli – Comune di Piacenza
L’esperienza della migrazione del Comune di Piacenza a LibreOffice

Per partecipare sii raccomanda l’iscrizione on line.


Source: MarcosBox

Ti potrebbe interessare anche...