Crea sito

China Standard Software (CS2C) e Tianjin Kylin Information (TKC) si uniscono per sviluppare un nuovo sistema operativo cinese

China Standard Software (CS2C) e Tianjin Kylin Information (TKC), i due maggiori produttori di sistemi operativi in Cina, hanno annunciato la decisione di unire le forze per sviluppare un nuovo sistema operativo destinato agli utenti domestici.

Entrambe le società offrono già soluzioni basate su Linux. China Standard Software (CS2C) è la software house dietro a NeoKylin OS e Tianjin Kylin Information (TKC) quella che sviluppa Kylin.

CS2C e TKC hanno dichiarato di voler costituire una nuova società, di chi diventeranno investitori, che si occuperà di sviluppare il nuovo sistema operativo e della sua diffusione.

Gli attuali sistemi operativi Kylin e NeoKylin serviranno come base per il nuovo sistema operativo, hanno detto i due.

Questa notizia arriva proprio nei giorni dell’annuncio, da parte del Governo Cinese, di voler migrare tutti i computer della Pubblica Amministrazione verso soluzioni basate su hardware e software cinesi.

Che sia dunque questo il futuro sistema operativo cinese? Questa ipotesi è al momento la più probabile, specie se si considera che NeoKylin è attualmente l’unico sistema operativo cinese a supportare tutte e sei le principali CPU sviluppate in Cina ovvero Feiteng, Godson, Zhaoxin, Shenwei, Haiguang e Kunpeng.

Via zdnet.com
Source: China Standard Software (CS2C) e Tianjin Kylin Information (TKC) si uniscono per sviluppare un nuovo sistema operativo cinese

Ti potrebbe interessare anche...