Crea sito

Come installare WineHQ su Ubuntu e derivate

WineHQ è un software che permette il funzionamento dei programmi sviluppati per il sistema operativo Microsoft Windows su sistemi GNU/Linux.
Questo software può rivelarsi utile in alcuni casi, come quando abbiamo la necessità di eseguire programmi per i quali non esiste una alternativa per GNU/Linux.
Installare WineHQ su Ubuntu e le sue derivate ufficiali
La prima cosa da fare è, se abbiamo installato un sistema a 64-bit, di aggiungere il supporto al 32-bit. Per farlo ci basterà dare da terminale:
sudo dpkg --add-architecture i386 
Una volta fatto aggiungiamo il repository di WineHQ dando da terminale i seguenti comandi
wget -nc https://dl.winehq.org/wine-builds/Release.key

sudo apt-key add Release.key

sudo apt-add-repository https://dl.winehq.org/wine-builds/ubuntu/

Ora non ci resta che aggiornare
sudo apt update
ed infine installare la versione stabile di WineHQ dando da terminale
sudo apt-get install --install-recommends winehq-stable
Una volta installato WineHQ non comparirà fra i collegamenti rapidi del menu applicazioni. Se vogliamo aggiungere la voce dovremo farlo noi a mano. Tuttavia WineHQ sarà da subito disponibile nel nostro sistema e potremo installare le applicazioni Windows facendo direttamente doppio click su di esse.
Installare WineHQ su Linux Mint
Su Linux Mint la procedura è leggermente diversa e consiste nell’aggiungere al comando per l’aggiunta del repository (scusate il giro di parole) l’informazione sulla versione di Ubuntu su cui è basata.
Se siamo su Linux Mint 17.x diamo da terminale

sudo apt-add-repository ‘deb https://dl.winehq.org/wine-builds/ubuntu/ trusty main’

Se siamo su Linux Mint 18.x diamo da terminale
sudo apt-add-repository 'deb https://dl.winehq.org/wine-builds/ubuntu/ xenial main'
Se siamo su Linux Mint 19.x diamo da terminale
sudo apt-add-repository 'deb https://dl.winehq.org/wine-builds/ubuntu/ bionic main'


Source: Come installare WineHQ su Ubuntu e derivate

Ti potrebbe interessare anche...