Crea sito

Copiare file da Android al PC (Windows, macOS e Linux) tramite FTP e rete WiFi

Quante volte vi sarà capitato di dover scambiare file fra il vostro smartphone Android e la vostra distribuzione Linux e di non aver a portata di mano il cavo?

Bene, se anche voi vi siete trovati in questa situazione imprevista sappiate che c’è un modo semplice, rapido e veloce che non tutti conoscono.

In questa guida vedremo come copiare file da Android a PC (e viceversa) senza utilizzare cavi ma sfruttando il protocollo FTP e la rete internet di casa. 

La video guida che segue, per quanto concerne la parte Linux, è basata su Ubuntu e quindi viene mostrato l’utilizzo di Nautilus, il file manager di GNOME. Il discorso è simile con altri file manager. 

Configuriamo lo smartphone Android

Il primo step consiste nell’installare, qualora non fosse presente sul nostro smartphone, un file manager o una applicazioni in grado di attivare un server FTP sul vostro smartphone Android.

Se non avete file manager preinstallati che vi consentono di fare il collegamento FTP vi consiglio di installare il file manager di Xiaomi che è scaricabile dallo store di Google.

Una volta scaricato il nostro programma preferito non dovremo fare altro che avviare il server FTP sul telefono Android dal quale otterremo l’indirizzo ftp che ci servirà nella fase due.

Connettiamoci tramite FTP al nostro smartphone sulla rete locale

Ora non ci resta che scegliere cosa usare per connetterci da PC a smartphone Android.

Abbiamo diverse possibilità.

La prima è quella di utilizzare FileZilla, un programma gratuito disponibile per Windows, macOS e Linux.

La seconda è quella di utilizzare direttamente i software presenti sul nostro computer. Sia i principali file manager Linux che Explorer di Microsoft Windows 10 consentono di collegarci tramite FTP.


Source: Copiare file da Android al PC (Windows, macOS e Linux) tramite FTP e rete WiFi

Ti potrebbe interessare anche...