Crea sito

Fedora 22 e Brother DCP-1512/DCP-1510: Ecco come far funzionare lo scanner

Distro che vai bug che trovi. In questi giorni ho deciso di riprovare Fedora 22 nella sua edizione principale con GNOME. Subito dopo l’installazione del sistema son andato ad installare i driver della mia stampante laser multifunzione Brother DCP-1512a. Ho proceduto dunque a installare i soliti driver presenti sul sito ufficiale e subito è scattata l’amara sorpresa: la parte stampa funziona correttamente, lo scanner non viene riconosciuto se avvio simple scan da utente normale mentre se lo lancio da terminale con sudo funziona tutto correttamente.
Il bug in questione si presentava anche su Ubuntu tanto che in passato ci ho fatto una piccola guida su come risolvere (in realtà con l’ultima versione dei driver dello scanner su di Ubuntu non è più necessario modificare il file di configurazione in quanto lo scanner viene subito riconosciuto).
E su Fedora? Be su Fedora 22 il file in questione non è presente in quanto gli scanner sono inseriti nel file /lib/udev/rules.d/65-sane-backends.rules.
Se però andate a inserire la stringa in quel file lo scanner continuerà a non funzionare lo stesso se lanciato da utente normale.
Come risolvere? Semplice, infischiarcene del suddetto file e creare manualmente il file /lib/udev/rules.d/40-libsane.rules
Da terminale diamo
sudo gedit /lib/udev/rules.d/40-libsane.rules

All’interno del file inseriamo la stringa:

# Brother DCP-1512
ATTRS{idVendor}==”04f9″, ATTRS{idProduct}==”02d0″, ENV{libsane_matched}=”yes”

Salvate, riavviate il sistema e provate a scannerizzare normalmente. Lo scanner adesso funzionerà senza problemi.

Source: MarcosBox

Ti potrebbe interessare anche...