Crea sito

Fedora vuole abbandonare Firefox per via della pubblicità nei tiles

Come i miei lettori ben sapranno il team di Mozilla ha introdotto l’inserimento di tiles promozionali (aka pubblicità) all’interno della finestra nuova scheda in Firefox. Questa feature, annunciata lo scorso febbraio, ha suscitato fin da subito l’allarmismo della rete e la rabbia di molti utenti che si sentono violati nella loro privacy. Adesso la funzionalità è in fase di rollout con Firefox 33.1 (per ora solo per alcune nazioni) tanto da far riaccendere la discussione a riguardo.
Questa cosa pare non piacere nemmeno ad alcuni team che sviluppano distribuzioni Linux “puriste”. 
È il caso del team di Fedora che ha iniziato a discutere della sostituzione di Firefox, attuale browser predefinito, in favore di un browser completamente libero.
Il cambio di rotta si avrà per Fedora 23 – 25 (e considerando il ciclo di sviluppo di Fedora potremmo avere questo cambio nel 2020 inoltrato :D). Ovviamente questo è da prendere con le pinze in quanto tutto è in divenire e nulla è stato ancora deciso in maniera ufficiale. 
Il sostituto potrebbe essere GNOME Web Browser al quale si sta già lavorando per migliorarlo. 
Voi cosa ne pensate?
PS: ma non potrebbero fare come Debian e usare Iceweasel?


Source: MarcosBox

Ti potrebbe interessare anche...