Crea sito

fpakman: il nuovo tool di Manjaro per gestire Flatpak e Snap

Come ben saprete (se siete lettori assidui del blog), il team di Manjaro introdurrà il supporto completo a snapd a partire dalla prossima versione stabile della distro. Supporto completo significa che la distro sarà già preconfigurata e ci basterà solo installare le applicazioni.

Il supporto agli snap verrà gestito da GNOME Software per le edizioni XFCE e GNOME, mentre Discover verrà utilizzato per l’edizione KDE.
Nel corso delle settimane che ci separano dal rilascio della versione finale, sono state rilasciate diverse ISO di testing. L’ultima di queste aggiunge al software preinstallato anche un nuovo progetto chiamato fpakman.

fpakman

fpakman è un nuovo software, sviluppato da un membro della comunità di Manjaro, il cui sviluppo è iniziato circa un mese fa, che fornisce una interfaccia grafica per gestire Flatpaks e, a partire dalla versione 0.4.0 appena rilasciata, anche gli Snaps.
Il progetto è ospitato su GitHub (https://github.com/vinifmor/fpakman) ed è possibile installarlo tramite AUR installando il pacchetto fpakman o tramite pip. Questo software può funzionare in alternativa a GNOME Software o KDE Discovery.

Lo sviluppatore di fpakman sta pensando, per la prossima versione, di fare un refactoring del codice e di modularizzarlo in modo tale da dare alla possibilità di installare solo i moduli desiderati. L’idea è quella di avere fpakman (applicazione principale), fpakman-flatpak (modulo che aggiunge il supporto a flatpak) e fpakman-snap (modulo che aggiunge il supporto a snapd). Inoltre l’icona della barra delle applicazioni può diventare un’applicazione separata (fpakman-tray). Anche il supporto ad altri tipi di pacchetti è nelle possibilità di sviluppo.
Source: fpakman: il nuovo tool di Manjaro per gestire Flatpak e Snap

Ti potrebbe interessare anche...