Crea sito

Google dovrà cambiare la policy di gestione dei dati

Il Garante della Privacy italiano ha chiesto a Google di cambiare le modalità in cui vengono gestiti i dati degli utenti.

Google
A poche settimane dalla sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione Europea che indica come l'utente possa chiedere a Google e altri motori di ricerca di rimuovere i propri dati sensibili, arriva una nuova "grana" giudiziaria per il colosso statunitense. Il Garante della Privacy chiesto a Google di rivedere le modalità con le quali vengono trattati i dati sensibili dei propri utenti.
Con le nuove regole (che saranno attive su tutti i vari servizi web di BigG come ad esempio Google+, YouTube, Gmail, Picasa, Google Maps ecc), l'azienda statunitense non potrà utilizzare i dati degli utenti per scopi di profilazione, sarà possibile farlo dopo il consenso da parte dell'utente.

Continua a leggere…
Source: Lffl.org

Ti potrebbe interessare anche...