Crea sito

La città di Monaco di Baviera entra nell’Advisory Board di The Document Foundation

La città di Monaco di Baviera entra a far parte dell’Adwisory Board di The Document Foundation.


La notizia arriva dal sito della TDF dove viene reso noto che Monaco sarà rappresentata all’interno del consiglio di fondazione da Florian Haftmann.
Come i miei lettori assidui di certo sapranno, Monaco è stata ed è un punto di riferimento a livello europeo per tutte le pubbliche amministrazioni intenzionate ad effettuare la migrazione verso il software libero. Fra il 2005 e il 2013 è infatti riuscita a migrare con successo circa 16.000 PC presenti nei vari rami della PA e della sue 4 aziende municipalizzate verso soluzioni open source grazie al progetto LiMux. In principio, LiMux ha iniziato a distribuire OpenOffice.org, ma ormai la suite per l’ufficio di riferimento è LibreOffice.
L’Advisory Board ha ora 17 membri: AMD, CIB Software, la Città di Monaco di Baviera, CloudOn, Collabora, FrODeV (Freies Office Deutschland), FSF (Free Software Foundation), Google, Intel, ITOMIG, KACST (King Abdulaziz City of Science and Technology of Saudi Arabia), Lanedo, MIMO (Consorzio dei Ministeri Francesi), RedHat, SPI (Software in the Public Interest), Studio Storti e SUSE.


Source: MarcosBox

Ti potrebbe interessare anche...