Linux Mint 18.2: Ecco le novità in arrivo per Blueberry, Xed e Xplayer

Clement Lefebvre, nel suo consueto post mensile con il resoconto sulle donazioni, ha mostrato alcune delle novità che vedremo su Linux Mint 18.2.
Il lavoro del team di sviluppo si sta concentrando principalmente sulle X-Apps e sulle componenti di Cinnamon.
Ma vediamo cosa bolle in pentola.

Cinnamon Spices

Il lavoro del team di sviluppo si sta concentrando sul sistema di autenticazione, commenti e rating per rendere il sito compatibile con le API di Facebook, Google e Github.
Continua il lavoro di miglioramento delle spices di Cinnamon. Applets, desklet, temi ed estensioni obsoleti sono in fase di rimozione in modo da offrire agli utenti solo componenti funzionanti. Alcuni temi che sono stati particolarmente apprezzati in passato ma che non venivano aggiornati da anni (alcuni di loro dal 2012) sono stati aggiornati per funzionare con Cinnamon 3.2.

Bluetooth
L’interfaccia utente di Blueberry sta per essere notevolmente migliorata ed apparirà così

Come potete vedere è stato aggiunto un pulsante per l’accensione/spegnimento nella barra degli strumenti ed è stato aggiunte nuove opzioni nei settaggi.
Il trasferimento di file OBEX è ora supportato out of the box in modo da poter inviare file molto facilmente tramite Bluetooth al computer da qualsiasi dispositivo.
Aggiunta una opzione per poter cambiare il nome della periferica Bluetooth del computer. Di solito per default il nome è l’host o mint-0 e molte persone non sanno come cambiare il tutto tramite riga di comando.
Infine Blueberry ha ora un applet per Cinnamon che utilizza le icone simboliche similmente alle altri applet di stato come quelli dell’audio o della rete.

Xed

L’editor di testi è stato potenziato. “Word wrap” è stato reso più accessibile e aggiunto al menu in modo da poter attivare/disattivare tale funzione senza andare nelle preferenze di Xed. 
Aggiunta la possibilità di selezionare alcune linee ed ordinarle premendo F10 oppure andando in Modifica –> Ordina linee.
Ora è possibile ingrandir e ridurre il testo tramite menu, scorciatoie da tastiera o con la rotellina del mouse.

La ricerca supporta ora le espressioni regolari. 
È ora possibile muoversi fra le schede con la rotellina del mouse.
Le estensioni Python sono ora supportate e il porting delle estensioni di Gedit 3 su Xed è ora molto più facile.
Come potete vedere dallo screenshot sono stati apportati alcuni miglioramenti visivi. Per esempio troviamo lateralmente e nella parte bassa dell’editor delle barre intelligenti che si adattano automaticamente al contenuto che stiamo andando ad editare. Tali barre possono essere nascoste o mostrate con un semplice click del mouse. 
Infine è stato aggiunta la possibilità, se utilizzate il tema Mint-Y-Darker. di impostare il colore dell’editor di testo (chiaro o scuro) e di adattarlo meglio ai nostri gusti.


Xplayer

Il lettore multimediale Xplayer ha avuto miglioramenti nelle sua interfaccia grafica. Tutti i comandi e la barra di avanzamento sono ora collocati sulla stessa linea e la barra di stato è stata rimossa per rendere l’applicazione più compatta.

È ora possibile controllare la velocità di riproduzione con gli stessi tasti di scelta rapida di MPV. 
I sottotitoli esterni sono ora caricati in automatico ma nascosti per impostazione predefinita. È possibile accendere o spegnerli con la pressione del tasto “S” sulla tastiera.
Aggiunta inoltre la possibilità di cambiare la traccia audio (della lingua) tramite la pressione del tasto “L”.
Fixato anche l’OSD (on-screen display) e ora mostra le info sulla traccia audio, sui sottotitoli, sulla velocità di riproduzione e sulla posizione quando si cerca in avanti o indietro.


Source: Linux Mint 18.2: Ecco le novità in arrivo per Blueberry, Xed e Xplayer

Ti potrebbe interessare anche...