Linux Mint 20: miglioramenti estetici in arrivo

Proseguono i lavori su Linux Mint 20 “Ulyana”, il cui rilascio è previsto per Giugno 2020. Alcune delle caratteristiche che sono state introdotte il LMDE 4 arriveranno anche su Linux Mint 20.
Linux Mint 20 sarà disponibile solo nella edizion e a 64 Bit e arriverà nelle tre edizioni principali (Cinnamon, MATE e Xfce).
La crittografia della directory home che è stata rimossa da Ubuntu continuerà ad essere disponibile su Linux Mint 20.

Su Cinnamon le principali caratterostiche riguardaono:

  • l’incremento delle prestazioni di Nemo
  • la possibilità di modificare la frequenza di aggiornamento del monitor
  • il supporto per la risoluzione frazionale HiDPI
  • l’applet systray delegherà ache le icone degli indicatori (libAppIndicator) e StatusNotifier (Qt e le nuove applicazioni Electron) direttamente all’applet Xapp StatusIcon

In questa nuova versione troveremo Warpinator, un nuovo strumento di condivisione dei file che rende facile inviare e ricevere file attraverso la rete locale.

Warpinator è ora in grado di crittografare le comunicazioni sulla rete e include tutte le funzionalità che il team di sviluppo di Min aveva pianificato di inserire per questo ciclo di rilascio.
L’unica cosa che manca sono le traduzioni.

Apturl utilizzerà il backend aptdaemon invece di Synaptic e Gdebi presenterà un’interfaccia utente rinnovata:

Il tema Mint-Y fornirà colori molto più brillanti di prima. Ecco un confronto di alcuni dei vecchi colori (a sinistra) con alcuni di quelli nuovi (a destra):

Ecco Mint-Y-Blue come esempio. Un tempo era simile a questo:

e ora sembra così:

Saranno disponibili anche cartelle gialle.

E come si entra il desktop Linux Mint 20 per la prima volta, la schermata di benvenuto porterà questi colori alla vostra attenzione e vi chiederà quale ti piace di più.


Source: Linux Mint 20: miglioramenti estetici in arrivo

Ti potrebbe interessare anche...