Crea sito

Microsoft Continuum for Phones: arriva la convergenza che funziona

Questa sera Microsoft ha annunciato il suo nuovo progetto chiamato Continuum for Phones, una nuova funzionalità che sarà disponibile sugli smartphone Windows equipaggiati con Windows 10 che verranno messi in commercio a partire dall’estate 2015.

Continuum for Phones vi consentirà di avere un pc sempre a portata di mano: basterà collegare il proprio smartphone con Windows 10 ad un monitor, un mouse e una tastiera oppure semplicemente ad una SmartTV per avere tutta la potenza delle applicazioni universali sviluppate da Microsoft e poter lavorare e divertirsi. Questo è possibile grazie al fatto che Microsoft con Windows 10 ha introdotto le App Universali  ovvero applicazioni che sono in grado di funzionare su Tablet, PC o Smartphone e di adattarsi nell’interfaccia al device in uso.

Gli utenti Linux più vecchi diranno, be dove sta la novità? Ci aveva già pensato Canonical qualche anno fa con Ubuntu for Android e prima di lei Motorola con il suo Atrix.

La differenza qui risiede nel fatto che le applicazioni sono pensate per essere davvero universali ed il tutto è realtà e non si ferma solo a qualche prototipo. Infatti Canonical, dopo l’annuncio ufficiale e qualche breve apparizione qua nelle varie fiere del settore, ha messo in disparte il progetto per dedicarsi anima e corpo al suo sistema operativo per smartphone.

Da fan di Linux spero solo che a questo punto Canonical decida di fare altrettanto e lanciare un prodotto simile quanto prima visto che ora i tempi sono maturi perché gli smartphone hanno ora la giusta potenza hardware e Canonical non deve più appoggiarsi ad Android per funzionare.

Voi cosa ne pensate? Io sto ancora assistendo al combattimento all’ultimo sangue che c’è in me fra il nerd e il pinguino.
Source: MarcosBox

Ti potrebbe interessare anche...