Opera introduce la modalità di risparmio energetico

Opera, il popolare browser web sempre pronto ad innovare, ha annunciato l’arrivo, per ora nel canale developers, di una funzionalità di risparmio energetico integrata che consente di prolungare la durata della batteria del vostro portatile.

Opera diventa così il primo browser ad includere una modalità di risparmio energetica. La nuova funzionalità consente di prolungare la durata della batteria del computer portatile fino al 50% in più rispetto a Google Chrome.

Il funzionamento è semplicissimo. Una volta che il cavo di alimentazione del computer portatile è scollegato appare l’icona della batteria accanto al campo di ricerca di Opera. Cliccando sull’icona è possibile attivare la modalità di risparmio energetico.

Oltre a questo Opera mostrerà un pop up che vi suggerirà di attivare la modalità di risparmio energetico quando la batteria del portatile raggiunge il 20% di capacità residua.

Per ottimizzare il consumo della batteria questa nuova modalità di Opera esegue diverse migliorie:

  • Riduce l’attività dei tabs in background
  • Risveglia meno frequentemente la CPU
  • Mette in pausa i plugins non utilizzati
  • Riduce il frame rate a 30 frames per secondo
  • Ottimizza la riproduzione video e forza l’uso dell’accelerazione hardware per i video
  • Mette in pausa le animazioni dei temi del browser

I risultati dei test condotti dal team di Opera mostrano risultati molto promettenti. In un test di uso tipico del browser realizzato su Windows 10 64-bit si è potuto osservare che Opera con la funzione di risparmio energetico ha consentito di aumentare la durata della batteria di circa il 50% rispetto alla stessa sessione ma con Google Chrome.

Il test è stato condotto su di un Lenovo X250 con processore Core i7-5600U e 16 GB di RAM e su di un Dell XPS 13 con 16 GB di RAM entrambi equipaggiati con Windows 10 64-bit. La navigazione è stata simulata con WebDriver con 11 siti web popolari fra cui YouTube. Ogni pagina è stata aperta in schede separate senza chiudere le precedenti. Il test è stato ripetuto fino a che la batteria del portatile non si è completamente scaricata. Durante il test è stata attivato sia la modalità di risparmio energetico che l’adblocker integrato in Opera.

Potete scaricare Opera Developer con la funzionalità di risparmio energetico ai seguenti indirizzi:


Source: MarcosBox

Ti potrebbe interessare anche...