Crea sito

Progetto Bergamot: Mozilla e Unione Europea introducono traduzioni automatiche senza cloud in Firefox

Mozilla da diversi anni è al lavoro sull’aggiunta della funzionalità di traduzione automatica della pagine web in stile Google Chrome. Parte del codice è già presente, ma è disabilitato per impostazione predefinita perché, per funzionare correttamente, Mozilla dovrebbe pagare per poter utilizzare le API di Google Translate e di Yandex Translate.

Per risolvere questo problema Mozilla, in collaborazione con l’Unione Europea che sta finanziando il progetto con 3 milioni di euro, è al lavoro sul Project Bergamot.
Il Project Bergamot consentirà di aggiungere la traduzione automatica lato client all’interno di Firefox, senza quindi dover passare per siti web di terze parti, garantendo così agli utenti di poter preservare la propria privacy.
Lo sviluppo del Project Bergamot è portato avanti grazie al lavoro di Mozilla Germany, l’Università di Tartu (Estonia), l’Università di Sheffield (Inghilterra), l’Università di Edimburgo (Scozia) e la Charles University (Repubblica Ceca).

Il progetto è attivo da Gennaio 2019 e ora ha segnato il primo traguardo di integrazione ed è stato presentato all’UE. Nel video che segue è possibile vedere la traduzione automatica di un articolo dal tedesco all’inglese:

Speriamo che questa funzionalità arrivi al più presto. Nell’attesa vi consiglio di rimediare con Page Translator.

Via soeren-hentzschel.at
Source: Progetto Bergamot: Mozilla e Unione Europea introducono traduzioni automatiche senza cloud in Firefox

Ti potrebbe interessare anche...