Rilasciata la Beta di Fedora 25, ecco le principali novità

Il team di Fedora ha annunciato il rilascio della versione Beta di Fedora 25. Tante sono le novità di questa nuova release a cominciare da Wayland che diventa la sessione di default dell’edizione principale di Fedora (quella con GNOME) e dall’arrivo di GNOME 3.22.
Ma vediamo una lista delle principali novità dell’edizione Workstation

  • Docker aggiornato alla versione 1.12
  • Rimosso il supporto ai cerficati deboli come 1024-bit
  • Node.js aggiornato alla versione 6.x
  • Aggiunto il supporto al linguaggio di programmazione Rust
  • Python: parallelamente al supporto alle versioni “standard di Phyton (3.5 e 2.7) su Fedora 25 è possibile installare Python 3.4, 3.3 e 2.6 direttamente dai repository della distro
  • GNOME 3.22
  • Nuova versione di Fedora Media Writer
  • Wayland è la sessione di default (gli utenti possono comunque selezionare X11 in caso di problemi)
  • Migliorato il supporto a Flatpak in Software tool che ora è in grado di installare, aggiornare o rimuovere pacchetti Flatpak
  • Le estensioni per GNOME Shell non sono più soggette a controlli di compatibilità da questa versione. Eventuali problemi di compatibilità vanno segnalati direttamente agli autori delle estensioni
  • La Spin KDE dispone ora di nuovi pacchetti per la gestione dei file multimediali e la gestione delle informazioni personali
  • La Spin Xfce include miglioramenti per il terminale, le notifiche e la gestione dell’alimentazione
  • La Spin MATE-Compiz è ora aggiornata a MATE 1.16 compilata con le GTK+3

Gli utenti intenzionati a provare la Beta di Fedora 25 possono scaricare le ISO ai seguenti indrizzi:

Link a Fedora 25 Beta Workstation ~ https://getfedora.org/en/workstation/prerelease/
Link alle Spin di Fedora 25 Beta ~ https://spins.fedoraproject.org/prerelease
Source: Rilasciata la Beta di Fedora 25, ecco le principali novità

Ti potrebbe interessare anche...