Ubuntu 19.10 Eoan: ufficialmente aperto il ciclo di sviluppo (anche se siamo ancora senza animale)

Il ciclo di sviluppo di Ubuntu 19.10 Eoan è ufficialmente aperto, nonostante il team di sviluppo sia ancora in attesa di informazioni circa la parte animale del nome in codice.
Ma vediamo quali sono alcune delle novità sotto il cofano che vedremo su Ubuntu 19.10 Eoan:

  • gcc-9 come gcc predefinito
  • glibc 2.30 quando sarà disponibile (dovrebbe arrivare ad agosto 2019 o giù di li)
  • python 3.7 come predefinito e supportato, con python 3.8 disponibile negli archivi di Ubuntu. La decisione di non rendere predefinito python 3.8 deriva dal fatto che il rilascio della versione stabile di python 3.8 è troppo vicino, in ordine di tempo, con il rilascio previsto di Ubuntu 19.10. Il piano è quello di avere python 3.8 come predefinito e supportato in Ubuntu 20.04 LTS
  • python 2 verrà probabilmente retrocesso da Main ad Universe in questo ciclo di sviluppo
  • icu 64.2 o più recente
  • Librerie Boost C++ 1.70 per ottenere un miglior supporto per il compilatore
  • OpenJDK 11 come predefinito, con le versioni 8 e 13 disponibili nei repository
  • golang 1.12
  • L’Ubuntu Server Installer, introdotto lo scorso anno per la versione x86-64, dovredbbe arrivare su tutte le architetture a 64 bit: s390x, ppc64el and arm64.

Ubuntu 19.10 dovrebbe essere rilasciato con il Kernel Linux 5.2 o 5.3, Mesa 19.2 e GNOME 3.34.
Maggiori informazioni a questo indirizzo. Come sempre potete trovare le immagini di test all’indirizzo http://cdimage.ubuntu.com/daily-live/current/
Source: Ubuntu 19.10 Eoan: ufficialmente aperto il ciclo di sviluppo (anche se siamo ancora senza animale)

Ti potrebbe interessare anche...