Crea sito

Ubuntu 20.04: Canonical semplifica l’installazione dei driver video

Con l’imminente rilascio di Ubuntu 20.04, previsto per il mese di aprile, iniziano a trapelare interessanti novità presenti nella prossima LTS di casa Canonical. Vi abbiamo infatti parlato del nuovo switch per la dark mode e del nuovo software store in formato snap. Oggi parliamo di come gli sviluppatori della distribuzione abbiano deciso di migliorare il tool per l’installazione dei driver.

Ubuntu 20.04: meno confusione per la scelta dei driver

Canonical continua il processo di semplificazione per l’installazione dei driver sulla sua distribuzione. Parlando nello specifico dei driver video Nvidia, la loro versione ufficiale è stata resa disponibile di default a partire dalla versione 18.04 LTS di Ubuntu. Gli stessi sono stati poi inclusi direttamente nella ISO di Ubuntu 19.10.

Con l’arrivo di Ubuntu 20.04 LTS verrà completamente ripensato il tool per la loro installazione. Il tab accessibile dal percorso Software & Updates > Additional Drivers verrà infatti completamente ridisegnato. Questo sia in termini grafici, per presentare una schermata chiaramente più leggibile, sia per venire incontro agli utenti meno esperti eliminando così alcuni termini più tecnici come X.org, X server e metapackage.

Ubuntu 20.04: Additional Drivers ora è più leggibile

ubuntu 20.04 additional drivers

La nuova schermata mostrerà la lista delle periferiche disponibili per l’installazione dei driver, ad esempio la scheda video , il modulo Wi-FI o la stampante, se collegata. Vicino il nome di ciascun componente verrà quindi mostrato un semaforo. La luce si colorerà di verde se è già installato un driver testato con la versione di Ubuntu in uso, giallo se è un altra versione del driver, o rosso se non viene riscontrata nessuna installazione.

Sarà poi possibile per l’utente scegliere, tramite dei radio button, se utilizzare un driver proprietario, quando disponibile, o open source. Come si evince dal mockup, inoltre, rispetto alla versione attuale del tool, è stato scorporato dal nome del driver il numero di versione, rendendo questa informazione fruibile in maniera molto più semplice.
Nello specifico per i driver Nvidia viene poi riportata anche la dicitura long lived o short lived, per sottolineare la differenza tra le versioni dei driver rilasciati più di recente, e quindi meno affidabili, e quelli di lungo corso.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

L’articolo Ubuntu 20.04: Canonical semplifica l’installazione dei driver video sembra essere il primo su Linux Freedom.


Source: Ubuntu 20.04: Canonical semplifica l’installazione dei driver video

Ti potrebbe interessare anche...