Crea sito

Vienna: città sempre più open source

Il Comune di Vienna sta puntando molto sull'open source, migrando server, postazioni di lavoro ecc in Linux e software open source come la suite per l'ufficio Apache OpenOffice.

Open Source
Dopo Monaco di Baviera anche Vienna punta a diventare presto una città 100% Open Source. Ad annunciarlo è il portale ufficiale Open Source indicando come l'amministrazione comunale della capitale austriaca voglia espandere l'utilizzo di soluzioni open source anche in postazioni di lavoro ecc.
L'open source è ormai ben consolidata nelle principali operazioni IT della città, secondo la presentazione che Weidinger consegnato in una conferenza principali città d'Europa a Dublino il 17 gennaio. Attualmente il comune di Vienna dispone di ben 454 server Linux (su un totale di circa 2.000 server), 270 istanze di Apache, e utilizza Postgres per gestire 380 banche dati e 90 in MySQL.

Continua a leggere…
Source: Lffl.org

Ti potrebbe interessare anche...