Crea sito

Windows 10 versione 2004: niente più versioni a 32 bit agli OEM

Immagine via flickr.com

Microsoft si appresta ad abbandonare la versione a 32 bit di Windows 10, o almeno lo farà per quanto riguarda le licenze OEM rilasciate ai produttori di computer.

Sul sito Microsoft sono stati aggiornati i requisiti minimi per Windows 10 versione 2004 ovvero il nuovo aggiornamento di versione di Windows 10 il cui rilascio è previsto per maggio 2020.

Beginning with Windows 10, version 2004, all new Windows 10 systems will be required to use 64-bit builds and Microsoft will no longer release 32-bit builds for OEM distribution. This does not impact 32-bit customer systems that are manufactured with earlier versions of Windows 10; Microsoft remains committed to providing feature and security updates on these devices, including continued 32-bit media availability in non-OEM channels to support various upgrade installation scenarios.

Ovvero a partire da Windows 10 versione 2004, tutti i nuovi computer equipaggiati con Windows 10 dovranno utilizzare la build a 64 Bit e Microsoft non rilascerà più la build a 32 bit agli OEM. Questo non influirà sui sistemi dei clienti che attualmente utilizzano versioni a 32 bit di Windows 10. Microsoft si impegnerà a fornire aggiornamenti di funzionalità e sicurezza su questi dispositivi, inclusa la disponibilità continua di supporti a 32 bit in canali non OEM per supportare vari scenari di installazione dell’aggiornamento.
Source: Windows 10 versione 2004: niente più versioni a 32 bit agli OEM

Ti potrebbe interessare anche...