Crea sito

Github randomness 2

Nei momenti in cui ci si chiede se ci sia per forza bisogno di un sequel, eccone arrivare uno tra capo e collo. [commento su qualunque notizia cinematografica di questo periodo che vale anche per questo articolo]
Questa volta abbiamo trovato repository che  potrebbero  perfino sembrare utili!

  • Papers We Love: per gli informatici o i presunti tali, una collezione di articoli accademici su diverse branche della computer science;
  • HTTPie: tool a riga di comando in Python che semplifica le richieste HTTP rispetto a curl;
  • Coreutils Viewer: monitor dei programmi coreutils (ad esempio mv, cp) in esecuzione su sistema Linux;
  • daff: un diff per dati tabulari;
  • v86: Emulazione in javascript di CPU x86 e relativo hardware (si può provare qui da Windows 1.01 a Linux);
  • GeoGit: un sistema di versionamento applicato ai dati geografici;
  • OpenData500: Uno studio sulle compagnie americane che generano valore tramite i dati aperti;
  • ParisHilton.js: uno script che rimuove tutti i contenuti dall’head della pagina web;
  • M5Stop: nascondi dalla bacheca di Facebook i contenuti riconducibili a grillini, sostituendoli con citazioni di altro livello;
  • GitBanner o Gitfiti: crea un repository fittizio su GitHub per far apparire messaggi particolari sul grafico dei commit;
  • Hipster Domain Finder: cerca domini brevi ancora liberi;
  • comcastify: uno script per caricare le immagini delle proprie pagine web come ai vecchi tempi del 56k (dal team di The Onion, articolo su The Verge).

PS: Vi ricordate di quando Marco’s Box si era messo a scorreggiare?
Source: MarcosBox

Ti potrebbe interessare anche...