Crea sito

LibreUmbria: Todi e di Terni passano al software libero

Le città di Todi e Terni hanno deciso di abbandonare Microsoft Office per puntare su LibreOffice.

LibreUmbria
Sono ormai molti i comuni, regioni ed aziende a passare al software libero, in Italia ad esempio oltre alla provincia autonoma di Bolzano, troviamo città come Torino, Udine ecc che hanno deciso di puntare su LibreOffice, Linux e soluzioni "libere". Il passaggio dal software proprietario al software libero porta con se non solo vantaggi economici, ma anche sistemi più sicuri e affidabili. Per questo motivo anche le città di Todi e Terni hanno deciso di puntare su LibreOffice come suite per l'ufficio open nei propri sistemi, migrazione che farà risparmiare molti soldi pubblici.

Continua a leggere…
Source: Lffl.org

Ti potrebbe interessare anche...