Microsoft annuncia WSL 2 e Ubuntu offrirà da subito pieno supporto

Microsoft ha annunciato, durante la Microsoft Build 2019, l’annuale conferenza per gli sviluppatori, la nuova versione del Windows Subsystem per Linux ovvero WSL 2.

Le modifiche apportate a questa nuova versione consentiranno un aumento delle prestazioni e la possibilità di eseguire più applicazioni Linux come Docker.

Le singole distribuzioni Linux possono essere eseguite come una distro WSL 1 o come una distro WSL 2 e possono essere aggiornate o downgradate in qualsiasi momento, ed è possibile eseguire distro WSL 1 e WSL 2 side bye side.

WSL 2 utilizza una architettura completamente nuova che utilizza un vero kernel Linux. Non è la prima volta che Microsoft ha fornito un kernel Linux, la prima volta è stata nel 2018 quando è stato annunciato Azure Sphere, tuttavia questa sarà la prima volta che un kernel Linux viene distribuito con Windows. Il kernel sarà compilato da Microsoft e sarà basato sul ramo principale prelevato da kernel.org. Nelle versioni iniziali sarà usato il kernel Linux 4.19.

Una demo di WSL 2: accesso ad una bash shell funzionante in meno di due secondi

Questo kernel è stato ottimizzato per WSL 2, per dimensioni e prestazioni, al fine di offrire la migliore esperienza possibile. Il kernel verrà aggiornato regolarmente tramite gli aggiornamenti di Windows. Ovviamente il kernel Linux compilato da Microsoft per WSL 2 sarà completamente open source. Non appena verrà rilasciato WSL 2, la configurazione sarà disponibile su Github.

Canonical ha già annunciato che Ubuntu offrirà fin da subito pieno supporto a WSL 2.

Trovate maggiori informazioni su WSL 2 a questo indirizzo.
Source: Microsoft annuncia WSL 2 e Ubuntu offrirà da subito pieno supporto

Ti potrebbe interessare anche...