Rilasciata Fedora 37

Dopo un piccolo ritardo dovuto alla scoperta di una vulnerabilità critica in OpenSSL, il Fedora Project ha finalmente annunciato il rilascio di Fedora Linux 37. Scopriamo insieme quali sono le novità di questa nuova versione della distro.

Nuove edizioni

Con Fedora Linux 37 sono state aggiunte due nuove edizioni: Fedora CoreOS e Fedora Cloud. 

Fedora CoreOS fornisce un meccanismo di aggiornamento orientato all’hosting di carichi di lavoro basati su container con gli aggiornamenti atomici e il rollback semplice in modo da garantire sicurezza e tranquillità.

Torna anche Fedora Cloud. Le AMI saranno disponibili nell’AWS Marketplace entro questa settimana.

Miglioramenti del desktop

Fedora Workstation si concentra sull’esperienza desktop e include l’ultima versione di GNOME. GNOME 43 include un nuovo pannello per la sicurezza dei dispositivi nelle Impostazioni e che fornisce all’utente informazioni sulla sicurezza dell’hardware e del firmware del sistema. Sulla base del rilascio precedente, un numero maggiore di applicazioni GNOME di base è stato portato all’ultima versione del toolkit GTK, fornendo prestazioni migliori e un aspetto moderno. 

Con questa versione di Fedora i language pack per Firefox sono stati divisi in sotto pacchetti. Discorso simile per i pacchetti di runtime per gettext (gli strumenti che aiutano altri pacchetti a produrre testo multilingue) che sono suddivisi in un sottopacchetto separato e facoltativo.

Naturalmente, oltre all’edizione principale con GNOME, troviamo le Fedora Spins (edizioni con i principali desktop environment) e Fedora Labs (edizioni pensate per l’utilizzo in campi speciali come le neuroscienze, astronomia, etc).

Infine, non mancano le edizioni per le architetture alternative: ARM AArch64, Power, e S390x.

Altri aggiornamenti

Il Raspberry Pi 4 è ora ufficialmente supportato da Fedora Linux, compresa la grafica accelerata.

Naturalmente, c’è il consueto aggiornamento dei linguaggi di programmazione e delle librerie di sistema: Python 3.11, Golang 1.19, glibc 2.36 e LLVM 15.

Scaricare Fedora 37

Potete scaricare le ISO di Fedora 37 ai seguenti indirizzi:

Oppure potete scaricare una delle spin ufficiali con desktop environment alternativi come KDE Plasma, Xfce o MATE, oltre a immagini per casi d’uso specifici come le Neuroscienze Computazionali.

Source: Rilasciata Fedora 37

Ti potrebbe interessare anche...