Crea sito

Topgrade, un Command Line Tool per aggiornare i pacchetti su Linux

In questo breve articolo vi parlo di uno strumento che ritengo molto interessante, Topgrade. Questo command line tool permette di semplificare moltissimo l’aggiornamento dei vostri package preferiti. Mantenere il sistema aggiornato comporta spesso l’invocazione di più gestori di pacchetti. Topgrade cerca di risolvere questo problema rilevando quali strumenti utilizzate ed eseguendo i gestori di pacchetti appropriati.

Topgrade

Su una distro della famiglia RHEL, come il tanto chiacchierato CentOS, Topgrade lancerà il comando yum upgrade mentre su Fedora userà dnf upgrade. Sulle distro della famiglia Debian il comando eseguito da topgrade sarà apt update && apt dist-upgrade mentre su Arch Linux utilizzerà yay o pacman se yay non è installato. Questo è solo un assaggio delle potenzialità di Topgrade, che è anche in grado di:

  • Aggiornare pacchetti Atom
  • Aggiornare Snap & Flatpak
  • Eseguire fwupdmgr per l’aggiornamento del kernel
  • Aggiornare pacchetti Emacs
  • Eseguire Cargo install-update
  • Gestire sia Homebrew che Linuxbrew su Unix mediante brew update && brew upgrade
  • Eseguire zplug
  • Aggiornare i plugin tmux con TPM
  • Aggiornare pacchetti Vim/Neovim
topgrade
Topgrade GIF.

L’installazione di topgrade su una qualsiasi distro GNU/Linux può essere eseguita estraendo un file binario precompilato o utilizzando cargo install. Se siete su Arch Linux potete installarlo da AUR: yaourt -S topgrade. In ogni caso su GitHub trovate i sorgenti dell’ultima versione che, nel momento in cui scrivo, è la v6.1.1. Affinché il programma funzioni al meglio vi conviene installare l’ultima stable release di Rust.

Una volta installato potete andare ad aggiornare tutti i pacchetti del sistema dando semplicemente il comando topgrade. Per scoprire i vari comandi date invece topgrade --help mentre i flag disponibili sono i seguenti:

  • -h, –help
  • -t, –tmux
  • -V, –version

Per personalizzare l’uso di questo strumento potete scrivere un file di configurazione e posizionarlo in ~/.config/topgrade.toml. In questo modo potete, ad esempio, stabilire alcuni comandi che Topgrade andrà ad eseguire prima di qualsiasi altra azione.

Topgrade & Tmux

Per evitare interruzioni accidentali, specialmente se si sta lavorando da remoto, è consigliato eseguire Topgrade in una sessione tmux. Tmux consente l’accesso simultaneo a più sessioni del terminale in un’unica finestra. Un tool utilissimo in quelle occasioni in cui si rende necessario eseguire più di un programma da riga di comando. Per ulteiriori dettagli su Tmux vi rimando alla nostra guida dedicata. Per usare Topgrade in una sessione Tmux usate il comando topgrade -t.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

L’articolo Topgrade, un Command Line Tool per aggiornare i pacchetti su Linux sembra essere il primo su Linux Freedom.


Source: Topgrade, un Command Line Tool per aggiornare i pacchetti su Linux

Ti potrebbe interessare anche...